• Nuovo
FENDER AM PRO II J BASS RW OWT
FENDER AM PRO II J BASS RW OWT

FENDER AM PRO II J BASS RW OWT

AA_0900009052096
1.859,00 €
Tasse incluse
Basso Elettrico Fender American Pro II series.

 
La American Professional II Jazz Bass® attinge a più di sessant’anni d’innovazione, ispirazione ed evoluzione per soddisfare le esigenze del musicista professionista di oggi. Il nostro popolare manico “Slim C”, sfoggia ora bordi lisci e arrotondati della tastiera, una finitura satinata “Super-Natural” e un tacco del manico scolpito ex-novo per una sensazione estremamente confortevole e un facile accesso al registro superiore. I nuovi pickup single-coil V-Mod II Jazz Bass sono più articolati che mai, pur offrendo il punch e la chiarezza per cui la Jazz Bass è famosa. La American Pro II Jazz Bass offre una familiarità immediata e una versatilità sonora che percepirete e sentirete subito, con miglioramenti ad ampio raggio che si aggiungono a niente meno che un nuovo standard per gli strumenti professionali.
  • Specifiche del prodotto:
  • Country Of Origin: US
  • Colore: Olympic White
  • Corpo: Alder
  • Finitura corpo: Gloss Urethane
  • Forma corpo: Jazz Bass®
  • Materiale del manico: Maple
  • Finitura manico: “Super-Natural” Satin Urethane Finish on Back of Neck with Gloss Urethane Headstock Face
  • Forma del manico: Slim "C"
  • Ampiezza misura: 34" (864 mm)
  • Tastiera: Rosewood
  • Raggio tastiera: 9.5" (241 mm)
  • Numero di tasti: 20
  • Frets Size: Narrow Tall
  • Capotasto: Bone
  • Larghezza capotasto: 1.5" (38.1 mm)
  • Segnatasti: White Dot
  • Pickup al ponte: V-Mod II Single-Coil Jazz Bass®
  • Pickup centrale: V-Mod II Single-Coil Jazz Bass®
  • Controlli: Volume 1. (Middle Pickup), Volume 2. (Bridge Pickup), Master Tone
  • Selezione pickup: None
  • Configurazione del pickup: SS
  • Ponte: 4-Saddle HiMass™ Vintage (String-Through-Body or Top-Load)
  • Finitura hardware: Nickel/Chrome
  • Strumenti per l’accordatura: Fender® Lightweight Vintage-Style Keys with Tapered Shafts
  • Battipenna: 4-Ply Tortoiseshell
  • Manopole di controllo: Vintage Style Black Plastic Jazz Bass®
  • Corde: Fender® USA 7250M Nickel Plated Steel (.045-.105 Gauges), PN 0737250406
  • Dimensioni: 6.10x18.90x44.50 IN

SKU
0191370705
1 Articolo
Fender Musical Instruments Corporation è il principale produttore mondiale di chitarre, bassi, amplificatori e relative apparecchiature. Con una storia illustre che risale al 1946, Fender ha toccato e trasformato la musica in tutto il mondo e in quasi tutti i generi: rock 'n' roll, country e western, jazz, rhythm and blues e molti altri. Tutti, dai principianti e hobbisti agli artisti e artisti più acclamati al mondo, hanno utilizzato strumenti e amplificatori Fender, mentre i leggendari strumenti Fender come le chitarre Telecaster e Stratocaster e i bassi Precision e Jazz sono universalmente acclamati come classici del design. Negli anni '40, l'inventore della California meridionale Leo Fender si rese conto che poteva migliorare gli strumenti amplificati a corpo cavo dell'epoca utilizzando un design innovativo e piuttosto semplice di chitarra elettrica a corpo solido. Inoltre, si rese conto di poter semplificare il processo di costruzione. Nel 1951 introdusse un prototipo di strumento a corpo solido che alla fine sarebbe stato chiamato chitarra Telecaster. La Tele, come veniva spesso chiamata allora e lo è ancora oggi, è stata la prima chitarra elettrica in stile spagnolo a corpo solido ad essere prodotta commercialmente in serie. Nello stesso anno, Fender ha introdotto una nuova e rivoluzionaria invenzione: il Precision Bass. Suonava come una chitarra e aveva i tasti in modo che potesse essere suonato con "precisione", e potesse essere amplificato, liberando così i bassisti da bassi acustici ingombranti e sempre più difficili da ascoltare. Questi due strumenti storici hanno gettato le basi per un nuovo tipo di gruppo e una rivoluzione nella musica popolare, ciò che oggi conosciamo come il combo rock moderno. A differenza delle "big band" dell'epoca, gli strumenti elettrici Fender hanno permesso a piccoli gruppi di musicisti di riunirsi ed essere ascoltati. La Stratocaster apparve per la prima volta nel 1954, incorporando molte innovazioni di design basate sul feedback di musicisti professionisti, personale Fender e lo stesso Leo Fender. Il suo terzo pickup single-coil offriva più possibilità tonali, il suo corpo dal profilo elegante lo rendeva più comodo e il suo design a doppia spalla mancante rendeva l'accesso ai registri superiori molto più facile. La cosa più importante, tuttavia, è stata l'aggiunta del nuovo ponte vibrato Fender (o “tremolo”), un'innovazione originariamente pensata per consentire ai chitarristi di piegare le corde, ottenendo così il suono simile all'acciaio del pedale così popolare tra gli artisti di musica country del giorno. Nessuno poteva prevedere allora come la Stratocaster avrebbe rivoluzionato la musica popolare. Sostanzialmente invariata dal suo debutto nel 1954, è la chitarra elettrica più popolare e influente di sempre, ei musicisti a tutti i livelli e in tutti i generi continuano a fare affidamento sul suo suono, suonabilità e versatilità fino ad oggi. Lo stesso Leo Fender rimase una forza immensamente creativa nel decennio successivo, introducendo molti strumenti classici e design di amplificatori, tra cui la chitarra Jazz Bass, le chitarre Jaguar e Jazzmaster e l'amplificatore Twin Reverb. A causa delle cattive condizioni di salute, Leo Fender vendette l'azienda alla CBS nel 1965. Fender Musical Instruments sperimentò un'enorme crescita nei successivi 20 anni, ma gradualmente divenne evidente una mancanza di impegno e una reale comprensione della musica e dei musicisti da parte della CBS. Per "reinventare" Fender, la CBS reclutò un nuovo management nel 1981. William Schultz divenne presidente della società, supportato dal socio William Mendello. Il loro piano aziendale quinquennale era basato sull'aumento della presenza sul mercato di Fender con un notevole miglioramento della qualità e un maggiore impegno nella ricerca e nello sviluppo. Quando la CBS lasciò le sue attività di media non broadcast negli anni '80, un gruppo di dipendenti e investitori guidati da Schultz acquistò Fender da CBS nel 1985. La vendita rimise il nome Fender nelle mani di un piccolo gruppo di persone impegnate a creare il le migliori chitarre e amplificatori del mondo. La nuova Fender Musical Instruments Corporation (FMIC) ha dovuto ricominciare da zero: non c'erano edifici o macchinari inclusi nella vendita. Tra le altre cose, FMIC ha acquistato il nome, la proprietà intellettuale e alcune parti rimanenti. Supportati da un gruppo ristretto di fedeli dipendenti, rivenditori e fornitori (alcuni dei quali erano stati con l'azienda da quando Leo Fender l'aveva fondata), Schultz ei suoi colleghi hanno deciso di ricostruire un'icona americana. La nuova Fender inizialmente importava le sue chitarre da produttori offshore con comprovata capacità di produrre strumenti convenienti e praticabili, ma il passaggio verso un maggiore controllo di qualità portò presto alla fondazione nel 1985 della fabbrica americana di punta di Fender a Corona, in California. Fu aperto un secondo impianto di produzione moderno nel 1987 a Ensenada, in Messico. Sempre nel 1987, il rinomato Fender Custom Shop ha aperto presso la struttura Corona, creando strumenti da sogno per chitarristi professionisti e appassionati di chitarra. Fender aveva sempre riconosciuto l'importanza di una politica della porta aperta per i musicisti professionisti, accontentando le loro richieste di caratteristiche specifiche su base individuale. 
Nessuna Recensione
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto per il confronto.

casamusicalesanfilippo.it utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Usando casamusicalesanfilippo.it sei in accordo con la nostra Cookies Policy.